Stampa

29/08/2011: TABELLA NAZIONALE DANNO BIOLOGICO APPROVATA DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI 

Su proposta della Commissione istituita presso il Ministero della Salute in base a quanto disposto dal Codice delle Assicurazioni Private, il Consiglio dei Ministri ha approvato una tabella che uniforma i coefficienti da applicare alle menomazioni psicofisiche comprese tra 10 e 100 punti di invalidità, su tutto il territorio nazionale.

 Il provvedimento deve andare ancora in Consiglio di Stato per la definitiva approvazione ed entrata in vigore.

 

SENTENZE DELLA CORTE DI CASSAZIONE

N. 12408 del 07/06/2011: legittimato il riferimento alle tabelle del Tribunale di Milano per i risarcimenti del danno biologico, consistente nella lesione dell'interesse, costituzionalmente garantito, all'integrità fisica della persona. Questo sussiste in presenza di una lesione fisica o psichica della persona.

 

 N. 14402 del 30/06/2011: "danno esistenziale" da risarcire, in base alle tabelle del Tribunale di Milano da personalizzare, verificando se le stesse contengono anche la valutazione della avvenuta alterazione/cambiamento della vita esistenziale della persona danneggiata; contrariamente, dette tabelle devono essere rivalutate nella giusta misura affinchè il danneggiato venga risarcito pienamente.

La Cassazione, stabilisce infatti che se una persona subisce lesioni che comportano un radicale cambiamento della sua vita relazionale, sia in famiglia che all'esterno della stessa, subendo uno sconvolgimento esistenziale oggettivamente accertabile, ha diritto ad essere risarcita anche per questo tipo di danno (esistenziale).

 

 N. 18641 del 12/09/2011: ribadito il riconoscimento del danno esistenziale o morale, oltre a quello biologico. 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Settembre 2011 13:29